Use Case Information Security Management - Cybermind

Use Case

Infrastrutture critiche

L’approccio sistemico di Cybermind alla sicurezza informatica delle infrastrutture critiche si basa su un modello di processi che consente di analizzare verticalmente e correlare trasversalmente le seguenti aree:

 

  • Business Information Security, che analizza gli aspetti di sicurezza ICT strettamente correlati con il business e/o la mission di una specifica Organizzazione;
  • Supplier Chain integrity (gestione del rischio sistemico informatico), che analizza gli aspetti di sicurezza che influiscono sulla catena di integrità dei servizi sistemicamente correlati;
  • Dynamic Risk Management, che analizza gli aspetti di sicurezza funzionali a migliorare la capacità reattiva a seguito di rischi contingenti, ovvero non rilevabili mediante i modelli analitici utilizzati nei precedenti contesti.

 

Cybermind ha supportato infrastrutture critiche nella definizione dei modelli di gestione della sicurezza, nella definizione e implementazione del sistema di gestione della sicurezza delle informazioni ai fini dell’ottenimento della certificazione ISO/IEC 27001, nella definizione ed attuazione della metodologia per l’analisi dei rischi.   

Multiservizi

Cybermind vanta un’esperienza pluriennale per una grande azienda multiservizi fornendo servizi di Information e Cybersecurity Advisoring per la definizione e implementazione del modello per la gestione della sicurezza della informazioni, per la definizione e implementazione della metodologia di analisi del rischio, per il supporto alla certificazione ISO/IEC 27001; servizi di sicurezza proattiva e reattiva per il disegno e l’implementazione del SOC.

Finanza

In ambito bancario Cybermind ha definito una metodologia di analisi del rischio secondo le direttive della Banca d’Italia, applicandola a più di 20 servizi primari.